Lozano-Napoli, è stato amore a prima vista

La prima pausa di campionato per gli impegni della Nazionale è l’occasione giusta per fare il punto sui retroscena delle operazioni di mercato degli azzurri. Hirvig Lozano, acquisto record della storia del Napoli, era promesso sposo del Psg, complice il rapporto privilegiato che unisce il messicano all’ex ds dei parigini Antero Henrique. Ma l’arrivo di Leonardo sotto la torre Eiffel al posto proprio di Henrique ha permesso al Napoli di inserirsi nella trattativa per il messicano, partita in salita per i dubbi della famiglia di Lozano a trasferirsi nel capoluogo partenopeo dal momento che Napoli gode di cattiva fama in Messico. Tuttavia è bastato un viaggio in incognito a Napoli per far scoccare il colpo di fulmine, con Lozano e la moglie ritornati in Olanda letteralmente innamorati di Napoli. Decisiva anche l’insistenza con la quale Ancelotti sin da dicembre scorso ha martellato pretendendo il messicano come futuro rinforzo. E per Lozano non approdato alla corte degli sceicchi francesi, un altro che alla fine di una lunga e tormentata estate si è accasato a Parigi, Icardi, sogno a lungo accarezzato dai tifosi azzurri, per il quale, come rivelato dal suo ex agente Letterio Pino, De Laurentiis ci ha provato tantissimo tempestando di telefonate Wanda Nara, moglie ed agente di Maurito. Trattative, andate a buon fine o meno, che confermano la crescita del Napoli come società come attesta il monte ingaggi schizzato con i rinnovi a 130 milioni, con un trend al rialzo che fa scattare l’allarme visto che il Napoli fattura 180 milioni e le norme del fairplay finanziario impongono che gli stipendi non siano superiori al 70% del fatturato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 15 =