L’Europa colorata di Azzurro!!!

Una sconfitta indolore!!!
Salisburgo Napoli 3-1…

Si giocava il ritorno degli ottavi di Europa League in casa dei tori scatenati di Salisburgo, si giocava per candidarsi come protagonisti della manifestazione, per ritornare a vincere qualcosa di importante !
Pronti via e scopriamo che Lorenzo Insigne non sarà del match causa infortunio last minute ,poi con la marcia di Radentzky in sottofondo ci avviamo al min 14, minuto in cui Arcadius Milik porta in vantaggio gli azzurri e strada verso i quarti di finale sempre più spianata ! Solo una leggerezza di Allan fa si che il risultato sia di 1-1 al termine dei primi 45 minuti!
Da sottolineare che il gol del pareggio lo realizza il solito Dabbur,figlio di Knorr,della tribù degli Star, il Nazareno capocannoniere dell’Europa League, e che poco prima di andare negli spogliatoi per l’intervallo,fabian ruiz prende un palo dalla distanza !
Inizia la ripresa e la squadra di casa fa capire da subito che quanto meno vuol restare imbattuta tra le mura amiche, che molti dei nostri non hanno capito, oppure non ce l’hanno nel DNA, che per affermarsi si deve essere spietati -tosti e cattivi come quelli là ,e che giocando con le bambole e facendo le belle statuine, non ti può andare sempre bene, e garantirsi trofei!
Troppo schiacciati, troppo remissivi, troppo impotenti, e grazie al risultato di andata ,grazie al nostro portiere sempre relativamente alla partita di andata, stasera ci è andata di lusso! Ragazzi datevi una mossa ,non fateci soffrire oltremodo, non ripetete più questa prestazione, siate degni di indossare questa maglia e non scherzate con le nostre coronarie col nostro fegato!
Un Allan non brillante come al solito, Mertens che nel 2019 ancora ha fatto un gol e sempre più alla ricerca del gol perduto ,Chiriches che ha i muscoli di cristallo, le contemporanee assenze di Albiol Koulibali e Maksimovic che non ci possiamo permettere, qualche altro calciatore sottotono, e soprattutto i soliti telecronisti che non si possono oltremodo sopportare, che sin dalle prime battute hanno ribadito che il Salisburgo poteva rientrare in partita, che l’anno scorso erano riusciti a fare 3 gol in 4 minuti, che in casa non avevano mai perso e per poco le loro profezie ( grazie anche ad un brutto Napoli) stavano per diventare realtà ,hanno reso questa serata un incubo non realizzatosi perché così doveva andare e aggiungo fortunatamente! Contava passare il turno e nonostante tutto obbiettivo centrato; adesso però aspettando il sorteggio di domani, auguriamoci che i nostri ,col mister in testa, facciano tesoro di certi errori e si preparino al meglio per un finale di stagione all’altezza delle aspettative !
Concludendo Radentzky chiama, San Gennaro che canta O’ surdat ‘nnamurat, risponde !!!
Notte azzurra a tutti e forza Napoli sempre! Vamos😘💪🏻

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − sei =